Come farcire le tigelle emiliane

Le tigelle sono il simbolo della Cucina Emiliana.

Per i reggiani e i modenesi il suo nome è tigella ma se ci spostiamo verso Bologna cambia nome e anche forma e diventa la Crescentina. Il suo nome deriva dai dischi di terracotta o pietra refrattaria in cui originariamente venivano cotte. Noi ve le proponiamo in una versione facile da cucinare, bastano pochi minuti in padella e sono pronte per essere farcite o con il tradizionale pesto (lardo o pancetta con aglio e rosmarino) e Parmigiano reggiano grattugiato oppure in tutte le sue forme innovative che vedete nel video.